Archivio

ELENCO STORICO DEI SEMINARI

PRIMAVERA 2013


CORSI E SEMINARI

Sabato 6 aprile 2013
orario: 9.00-12.00; 15.00-18.00
Corso di moxa


Rivolto a tutti gli interessati
Il corso verrà tenuto dalla Dott.ssaYvonne Muraglia.
Costo 138,00€
Il seminario è volto ad acquisire la pratica della moxa. La moxa proviene da un’erba che cresce nei nostri prati, ma è usata nella tradizione della medicina antica orientale come un vero toccasana! Eccellente nei problemi reumatici, è ottima anche per difficoltà del sistema gastrointestinale e anche come metodo di prevenzione della salute in malattie pericolose e letali come l’ictus.
>Puoi scaricare la locandina al seguente indirizzo:
http://www.shiatsutehara.it/dati/2013/l … 13_web.pdf

----------------------

10-11-12 maggio 2013
Seminario avanzato: Il Menken e lo Spirito Vitale

E’ rivolto a tutti i diplomati e agli operatori shiatsu
Il corso verrà tenuto dalla Dott.ssaYvonne Muraglia.
Costo 280,00€

Orario:
Venerdì     10 maggio: ore 19.00-23.00
Sabato     11 maggio: ore 15.00-19.00
Domenica 12 maggio: ore 9.00-13.00
>Puoi scaricare la locandina al seguente indirizzo:
http://www.shiatsutehara.it/dati/2013/l … 13_web.pdf

----------------------

28-29-30 giugno 2013
Seminario avanzato: Insegnare lo shiatsu
Dott.ssa Yvonne Muraglia

Il corso approfondirà i temi legati all’informazione, al carisma e autorevolezza e alla deontologia professionale nell’insegnamento dello shiatsu.
E’ rivolto agli istruttori e assistenti di shiatsu e a coloro che sono interessati all’insegnamento dello shiatsu.
Costo 300,00€

Orario:
Venerdì    28 giugno: ore 19.00-23.00
Sabato     29 giugno: ore 15.00-19.00
Domenica 30 giugno: ore 9.00-13.00
Termine iscrizioni: 15 giugno 2013
>Puoi scaricare la locandina al seguente indirizzo:
http://www.shiatsutehara.it/dati/2013/l … 13_web.pdf

----------------------

Sono aperte le iscrizioni, per informazioni contattare:
Gimmy De Sero: 
Tel 392 - 3651793
scuolatehara@gmail.co


-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

ANNI PRECEDENTI


CONFERENZE DIVULGATIVE
OTTOBRE 2011

"L'uomo cosmico"

YVONNE MURAGLIA

"Buona sera !

Questa sera vorrei parlavi dello shatsu, ma per capirlo bene, ho bisogno di un po' di spazio, poiché devo migliorare il suo significato rispetto a quello che comunemente gli si da come massaggio.
Lo shatsu è un invenzione e una medicina della mente antica degli uomini orientali che furono degli esploratori delle forze del cosmo.

Cos'è il cosmo?
Può essere forse il brillare delle stelle sulla volta celeste in una notte senza luna? Piccoli diamanti che ci riempiono di stupore e poesia ?
Mille e più occhi che ci guardano da lassù e noi che li ammiriamo ?
È la natura che tutto produce e muove come un ìinfaticabile massaia ?
Oppure è il caos premondiale da cui tutto nacque ?
Non si sa, alcuni di noi lo definiscono Immenso, Inconoscibile e Irraggiungibile.
Forse il Cosmo è tutto ciò assieme e anche non lo è.
È Caos, è Natura, è Madre e Padre contemporaneamente, è forse Dio ?
Non lo sappiamo.
Di fatto però possiamo notare che è Ordine, Ritmo, Calma e Tempesta contemporaneamente, è Legge e Disordine.
Le stelle che ammiriamo in una notte stellata e buia sono lontane, ma più vicine di quanto pensiamo. Perché?
Perché siamo fatti degli stessi materiali.
I corpi delle stelle, a livello chimico, sono composti di idrogeno,elio, ossigeno , carbonio etc come all'incirca lo sono i corpi umani.
Variano solo le quantità, la disposizione e la funzione.
Questo intuirono gli uomini antichi guardando le notti stellate.
E capirono di appartenere e partecipare a questa forza immensa.
La loro comprensione del cosmo era di una qualità mistica poiché essi esperirono  con il corpo e con la mente questa fusione con l'universo, col cosmo.
Essi sentirono la terra sotto i piedi e pensarono alla Madre , che tutto nutre e accudisce, guardarono in alto e pensarono al Padre che ordina e protegge e videro i loro simili come figli di questo  padre e di questa madre, figli con qualità speciali , essi non erano come le piante, bellissime ma che non si possono muovere,nè come gli animali che camminavano a quattro zampe, sempre soggetti al pericolo e alla paura e agli istinti primordiali.

I loro simili erano “homo sapiens” Coloro che sanno, individui che avevano un corpo eretto su due piedi, un corpo fisico potente e articolato e una mente capace di investigare il proprio animo profondo, capace di osservare le proprie emozioni, le proprie paure , le proprie angosce.
Questo videro gli uomini antichi.
Ma per via dell'abilità di osservare , furono capaci  di vedere che il mondo fisico e psichico era fatto di diversi tipi di materiali. Questi materiali sono: ACQUA,  FUOCO,ARIA,  TERRA E  LEGNO .
Nell'essere umano questi elementi basici  vengono materializzati con le  stesse caratteristiche delle forze naturali.
Il Fegato fu pensato come una  materializzazione dell'elemento Legno..che è rigenerazione continua.
Di fatto il Fegato è capace di morire e rigenerarsi continuamente proprio come le piante.
Il Cuore  fu pensato come rappresentante dell'elemento Fuoco, battendo continuamente per tutta la nostra vita su questo pianeta, propaga il sangue in tutto il corpo riscaldandoci e nutrendoci.
Lo Stomaco e la Milza / Pancreas, chiamati il Grano Celeste divennero gli organi della Terra e proprio come lei trasformano e macerano gli alimenti.
I Polmoni furono gli organi dell'Aria ( Metallo ) e pensati come abile mantici nell'immettere aria pulita ed espellere aria intossicata.
I Reni, furono visti come i signori delle Acque  corporee, abili drenatori e anche depositi della nostra energia genetica ancestrale, il jing.
Inoltre ad ogni organo  corrisponde un viscere che ha le stesse caratteristiche dell'elemento principale  per cui :
Il Fegato corrisponde la Cistifellea , al Cuore  il  Piccolo intestino  ,allaMilza    lo  Stomaco , ai Polmoni  il  Grande Intestino , ai Reni la  Vescica Urinaria .
Ogni organo poi appartiene ad una stagione in cui prosperare e ripulirsi, a un colore ,a una  pianta,o alimento terapeutico e anche delle emozioni per cui:
al Legno , corrisponderà ilFegatoe il colore verde , colore dell'erba della Primavera che è la sua stagione.
alla Terra corrisponderanno lo  Stomaco e Milza e  il colore giallo come quello delle messi mature del grano e della loro stagione chiamata Estate Indiana, situata più o meno nel periodo al centro dell'anno.
all'Aria /Metallo corrisponderanno i Polmonie il colore  bianco ,il colore più prossimo all'invisibilità dell'Aria e anche il colore dell'autunno( loro stagione) , quando i raggi solari diminuiscono e l'aria si fa trasparente.
All'Acqua corrisponderanno i Reni e il colore  nero, il colore delle buie e profonde notti invernali quando la luce solare è al minimo.

Nel mondo delle EMOZIONI invece : il Fegato con  la Cistifellea è visto come l'organo capace di produrre Coraggio come lo sono i germogli che spuntano dal tronco all'inizio della primavera quando  è ancora freddo, ma anche la Collera, che è l'emozione che ci pervade quando incontriamo un ostacolo.
Al Fuoco venne associata la Gioia, che è una emozione espansiva, che porta calore nel cuore e nella mente degli esseri viventi, ma anche la Crudeltà, la follia maniacale, tipica di un eccesso di questa energia.
Alla Terra venne associata la Benevolenza, l'energia che è un ' emozione di sostegno, ma anche la Preoccupazione, l'ansia, il rimuginato che sono emozioni di ristagno e torpore.
Al Metallo venne associata la Vitalità dataci dalla capacità di respirare a pieni polmoni per nutrirci di questa preziosa energia, ma anche al Dispiacere, che in genere segna l'incapacità  di lasciare andare una perdita, un lutto.
All'Acqua venne associata la Tenacia, la Volontà proprio come quella dell'Acqua in movimento, che dalla cima delle montagne, scende e non  si ferma di fronte a niente, formando cascate , prendendo deviazioni, cercando insomma di arrivare al mare.... ma anche la Paura nel suo aspetto più deleterio , la Paranoia, che è un emozione di sfiducia, e di  sospetto emozioni che ci spingono nell' impraticabilità di vivere.

Gli Antichi insomma videro che il Cosmo era strettamente connesso con l'Essere Umano sia nel fisico che nel mentale , ma osservarono anche che il Cosmo, che ora chiameremo Natura aveva in sè i rimedi per alleviare le sue difficoltà di vivere.

Ecco che allora in Primavera la Natura ci dà il Tarassaco ( dente di cagn) per pulire e decongestionare il Fegato.
Al solstizio estivo viene colta l'erba di San Giovanni, l'Iperico, per curare la depressione nervosa del Cuore.
Nel tempo dell'Estate  di mezzo maturano Pesche, Albicocche, Fichi, Uva, Pere per rinfrescarci dal''eccesso di calore estivo e farci digerire meglio.
In Autunno viene colta la Mela, che è uno dei grandi rimedi per il Colon, l'intestino che lavora insieme ai Polmoni per riattivare il rilascio di energia sempre pulite.

Ed in inverno si raccolgono i Fagioli lamon , che hanno la forma dei Reni e sono ricchi di proteine per cui un buon alimento invernale.

Cioè le cose nella Natura non succedono a caso, tutto ha un senso, tutto è connesso e fra tutte le parti c'è  interdipendenza e così si forma un unità , cioè l'Unità della vita.
Noi siamo figli della Natura, del Cosmo e il Cosmo ci protegge continuamente nutrendoci e relazionandoci.
Siamo fatti come il Cosmo per cui anche il nostro corpo è cosmo.

E cosa è il Corpo ?
Il corpo è un ammasso di carne, muscoli, ossa etc secondo i medici, ma nella psiche istintiva, è un sensore, una rete informativa , uno spazio in cui avvengono inviati di informazioni, cardiovascolari, respiratorie, ossee, nervose , emotive, intuitive etc.....
Il  corpo è il nostro veicolo di vita, è il nostro stesso spirito che vive con noi e che ama la vita .
Generalmente al corpo vengono assegnati sensi con 5 capacità, vista, respiro, udito, tatto e gusto.
Ma ci dimentichiamo del SESTO SENSO, cioè la PELLE .
La Pelle è il registratore vivente della nostra vita , registra cose immediate e ci adatta all'ambiente circostante subito, ma anche trattiene ricordi antichi, profondi , intuitivi.
Il corpo è un ESSERE multilingue, come dice Clarissa Estes, un'analista junghuana .
Parla con il suo colore, con la sua temperatura , con lo splendore  nell'amore, con le ceneri e il patimento nel dolore, con l'eccitazione si scalda, con la mancanza di convincimento si raffredda.
Batte il cuore quando si attiva la Speranza e lo arresta quando c'è il crollo!
Ma sopratutto il corpo ricorda, le ossa, le articolazioni, la carne ricordano e anche il dito mignolo ricorda!
Il corpo  è come una spugna che s'inzuppa d'acqua .
Mentre viviamo lo inzuppiamo di Ricordi e poi appena lo sfioriamo, lo premiamo, un Ricordo sgorga!
Questo è il motivo per cui gli uomini antichi inventarono il TEATE.
Questa è una parola giapponese che vuol dire  mettere le mani, porre le mani, per esempio se sbattiamo contro uno spigolo, istintivamente la nostra mano va sulla zona lesa per fornire assistenza al malessere e rimediarlo. Questo è TEATE
Il  TEATE è un istinto naturale fu studiato per diversi millenni ed è oggi giunto a noi anche sotto forma di Shiatsu.
Lo Shiatsu è una medicina antica, basata sulla conoscenza della Natura, del Cosmo ed è una medicina che va con la Natura e non contro Natura.
Quando noi usiamo la Pressione nello Shiatsu oggetto di studio nel corso base, noi ci colleghiamo al Cosmo, alla Natura, attraverso il cervello più antico che che è in noi.
Questo fatto, Shizuto Masunaga, il maestro giapponese padre dello Shiatsu moderno, l'ha chiamato Sensibilità Arcaica o Primitiva, ovvero ogni essere umano ( e probabilmente tutti gli esseri senzienti ) ricorda di appartenere alla Vita, alla Natura in modo inconscio , al Cosmo, ogni volta che viene sollecitato questo cervello antico e questo, nello Shiatsu , si fa attraverso la Pressione.
Questo ricordo ci dà la capacità e l'opportunità di essere integrati dentro un ordine più grande di noi, i cui poteri,oltre a mille  altre cose,sono quelli di guarire.

E cosa vuol dire Guarire ?
Vuol dire accettare le trasformazione, cambiare insieme al nostro corpo, alla nostra mente.
Vuol dire non rimanere rigidi su schemi fisici, educativi, culturali che ci sono stati proposti dalla nascita.
Purtroppo la nostra cultura ha difficoltà a tollerare e capire il potere del Trasformativo!.
Mai, chi è sensibile,può guardando la Natura, rendersi conto che tutto continuamente cambia!
Non ogni alba sorge rosa, ne tutti i giorni sono temperati, né il nostro viso rimane indenne alle rughe
Così i nostri corpi cambiano, invecchiando si pensa in peggio !
Certo è che il corpo, quando è giovane, si risana subito, mentre quando  invecchia , insorgono i dolori, i disagi, le difficoltà e i rimpianti.
Ma se noi accettiamo il punto di vista che il nostro corpo è Natura e la Natura è l'ambiente in cui noi viviamo, perché non prendercene  cura ?
Se noi sappiamo che i liquami della Maza, una discarica qui vicino, avvelenano il lago e cerchiamo di risolvere il problema,perché non renderci conto che il Corpo Sano è ino Spazio Tempo senza veleni e che bisogna sempre tenere pulito per essere in salute !
E lo Shiatsu fa gusto, purifica il corpo dai veleni, sia fisici che mentali, toglie i dolori di qualsiasi tipi, le varie forme di artritismo o anche disagi di altro tipo, ne rinforza lo scheletro raddrizzandolo, tiene morbide le articolazioni, allena i muscoli allieva le tensioni e sopratutto crea tanta Pace dentro uno stesso, purificando sia  i Ricordi recenti che traumi  o insoluti antichi.
Per esempio, a nessuno di noi verrebbe mai in mente di andare il giro con un osso rotto per molto tempo.
Insomma se c'è qualcosa di rotto, cerchiamo di aggiustarlo, di riposare e controlliamo che ciò avvenga accuratamente.
Ma quanti di noi hanno traumi sociali, educativi, natali, prenatali, della prima infanzia?
Nel mio curriculum  di terapista, ne ho visto molti.
Un padre che violenta la figlia, un marito che picchia la moglie, una madre che distrugge l'identità di suo figlio viziandolo eccessivamente oppure una madre che ha rifiutato un figlio e poi l'ha avuto !
Insomma ci vorrebbe delle ore per parlare di questo e i libri di psicologia e psichiatria sono pieni di queste storie.
Ma a nessuno di questa Cultura Occidentale ha mai pensato di rivolgersi al Corpo.
Il corpo come ho detto, ricorda tutto., e anche in questo caso lo Shiatsu aiuta, porta a galla traumi antichi li fa osservare al Paziente per poi liberarsene definitamente !

Questo fa lo Shiatsu! E poi dona Pace, che è la forza stessa della Vita, è la forza della Natura è l'Aspirazione del Cosmo, è l'amore del Mondo.
Noi siamo stati creati per Amare e attraverso lo Shiatsu  lo aumentiamo questo amore o lo re-impariamo attraverso questo tocco, questa pressione, che è Rispetto, Dignità e Tolleranza verso il proprio simile, che co-partecipa con noi alla forza della vita.
Amore, Rispetto, Dignità, Tolleranza sono le parole magiche per un mondo migliore.
E lo Shiatsu fa questo !
Questo è quello che volevo dire,
Grazie dell'ascolto .

-------------------------------------------------------------------

CONFERENZE DIVULGATIVE
OTTOBRE 2010

"La felicità attraverso il contatto terapeutico"

YVONNE MURAGLIA

-------------------------------------------------------------------

CONVEGNO NAZIONALE DI SHIATSU
ORGANIZZATO DA ASSI (Associazione Italiana Scuole Shiatsu)

Rimini, 24-27 settembre 2009

INTERVISTA A YVONNE MURAGLIA
di Luana Gardellin


Nel corso del convegno Nazionale di Shiatsu organizzato dalla Associazione Italiana delle scuole di Shiatsu – ASSI , abbiamo avuto il piacere di ospitare e incontrare Yvonne Muraglia e di scambiare con lei "2 chiacchiere" ...

--------------------------------------------------------------------

SEMINARIO  DI  MOXIBUSTIONE

YVONNE MURAGLIA

MARZO 2010

--------------------------------------------------------------------

SEMINARIO
Il ruolo della sensibilità arcaica nella pressione Shiatsu come Empatia e Compassione.

presso la scuola di Shiatsu POLARIS
Roma: 12-13 dicembre 2009

-------------------------------------------------------------------

CONFERENZE DIVULGATIVE
OTTOBRE 2009

"E' la pancia il secondo cervello?"

YVONNE MURAGLIA

-------------------------------------------------------------------

CONFERENZE DIVULGATIVE
OTTOBRE 2008

"Shiatsu TeHara, una alternativa ai farmaci?"

YVONNE MURAGLIA

___________________________________________________


SEMINARIO  DI  MOXIBUSTIONE

YVONNE MURAGLIA

22 FEBBRAIO 2009
 
___________________________________________________

SEMINARIO  DI  MOXIBUSTIONE

YVONNE MURAGLIA

18 - 19 - 20 FEBBRAIO 2005
________________________________________________

TESORI NASCOSTI DELLA TECNICA IOKAI

MARIA SILVIA PAROLIN  e  ANTONIO SCOFFORI

16 APRILE 2005
__________________________________________________

SHIATSU ED EMOZIONI

YVONNE MURAGLIA

24 - 25 - 26 SETTEMBRE 2004
_________________________________________________

STAGE DI FENG SHUI & QI GONG

CHONG SWAN LEK

ROVERETO   4 - 5 - 6  GIUGNO 2004

 
"Il maestro Chong Swan Lek è disponibile,
in sede di seminario, ad approfondire
gli argomenti che i singoli professionisti del settore 
(architetti, geometri, disegnatori d'interni, etc.)
vorranno conoscere,  facendo pervenire
anticipatamente il contenuto delle domande alla
segreteria del centro Tehara"
_____________________________________________

SHIATSU E CANALI STRAORDINARI

FRANCO BOTTALO

27 MARZO 2004
___________________________________________

SIGNIFICATO DEI MERIDIANI MASUNAGA NELLA PRATICA

PAROLIN E SCOFFORI

13 MARZO 2004
________________________________________________

SHIATSU ED EMOZIONI: LA GIOIA E IL DISPIACERE

INTRODUZIONE ALLO SHEN E AL P'O

YVONNE MURAGLIA

26 - 27 - 28 SETTEMBRE 2003
________________________________________________

LA TIGRE NELLA CAVERNA
Lavorare con il KYO Cronico

BILL PALMER

8 - 9 MARZO 2003
__________________________________________________

EXPO HOTEL

RIVA DEL GARDA (TN)

26 - 29 GENNAIO 2003
___________________________________________________

TESORI NASCOSTI DELLA TECNICA IOKAI

MARIA SILVIA PAROLIN  e  ANTONIO SCOFFORI

8 DICEMBRE 2002
_____________________________________________

SHIATSU E PROBLEMI EMOZIONALI: LA GIOIA DEL SENTIRE

YVONNE MURAGLIA

20 - 22 SETTEMBRE 2002
______________________________________________

Corso DI ZEN SHIATSU

YVONNE MURAGLIA

24 - 26 MAGGIO 2002
__________________________________________________

GLI 8 CANALI STRAORDINARI: (QI MAI)

FRANCO BOTTALO

9 - 10 MARZO 2002
___________________________________________________

MOXA IL CALORE TERAPEUTICO

YVONNE MURAGLIA

19 - 21 OTTOBRE 2001
_____________________